Covid-19 e Marketing per i Professionisti.

Una premessa… questa paginetta è dedicata ai liberi professionisti over 40 che vogliono allargare la propria cerchia di conoscenti e cambiare il loro modo di attirare nuovi clienti sfruttando 15 app per fare marketing personale con un semplice smartphone.

Cosa ci ha insegnato il COVID-19!

Durante il periodo di lockdown per il COVID-19 avrai intuito che effettivamente esiste una grande opportunità per quei liberi professionisti che sono disposti a mettersi in gioco ed andare oltre la routine quotidiana, oltre la pubblicità sui quotidiani locali, oltre il passaparola.

Infatti tra le tante cose negative, si sono rafforzati una serie di trend positivi molto, molto importanti:

  1. durante il lockdown abbiamo capito che è possibile lavorare da casa, ma è anche possibile sfruttare le video-conferenze per erogare servizi di consulenza,
  2. grazie ai social network è estremamente facile ed economico raggiungere nuovi potenziali clienti,
  3. gestendo un blog del proprio studio professionale è inevitabile emergere sulla concorrenza e elevarsi al ruolo di esperto del proprio settore.

Ti ripeto, è possibile fare tutto questo semplicemente sfruttando il tuo fottutissimo smartphone, di qualunque marca e modello esso sia.

La grande opportunità per i liberi professionisti.

L’anno 2020 sarà ricordato a lungo e studiato nei libri di storia come un anno di grandissime sfighe, ma anche di grandi cambiamenti.

Lo smart working sta cambiando (ancora di più) il nostro modo di lavorare e  interagire, ma soprattutto ha eliminato le barriere dello spazio, nei prossimi mesi sarà normale avere un commercialista esperto in startup lontano centinaia di km, un consulente legale esperto in brevetti in un’altra regione e così via.

Nei prossimi anni ci sarà l’esplosione cosmica delle video-consulenze, ci saranno esperti che indicheranno le soluzioni e (poi) ci saranno i professionisti in loco che dovranno eseguire.

Perché devi sviluppare da OGGI il tuo Marketing Personale.

E’ importante iniziare subito a cambiare il proprio modo di essere un libero professionista.

Infatti devi sapere che il 99% dei tuoi concorrenti commette ancora lo stesso errore e se agisci subito puoi avvantaggiarti. 

Ancora oggi la maggior parte dei liberi professionisti confonde la professione con la professionalità, invece l’importante dovrebbe essere quello di essere riconosciuti come “esperti del settore” e per ottenere questo riconoscimento DEVI anche avere una ottima presenza online.

Tutti i tuoi “colleghi” continuano a presentarsi come: “sono un Avvocato”, “sono un Commercialista”, “sono un Geometra” e così via; usano ancora il titolo di studio per qualificarsi. Inoltre per conoscere e convincere i nuovi clienti si basano esclusivamente sul passaparola e sul fare sconti.

Invece le regole del mercato dei liberi professionisti sono cambiate.

Nel 2020 quando i potenziali clienti vogliono una soluzione ai loro problemi e la cercano andando su Google. Prima di ingaggiarti i tuoi potenziali clienti vogliono sapere chi sei, di cosa ti occupi e vogliono essere sicuri che tu sei in grado di risolvere il loro problema, purtroppo il titolo di studio e l’amico che ti presenta hanno perso di importanza e sono passati in secondo piano!

Quindi, per attirare e convincere nuovi clienti su internet, devi dimostrare la tua capacità di risolvere un problema specifico; quindi, per diventare un professionista richiesto e strapagato, devi diventare l’Esperto del tuo settore, il punto di riferimento a cui tutti guardano.

Se vuoi emergere sulla concorrenza e smettere di scannarti sul prezzo,
allora ti conviene diventare subito il punto di riferimento del tuo settore.
DEVI AFFERMARTI COME ESPERTO.

Cos’è il Marketing Personale?

La generazione dei liberi professionisti che oggi hanno più di 40 anni sono cresciuti professionalmente con una forma mentis che non è più valida.

Prima era importante laurearsi con il massimo dei voti, prendere in affitto uno studio in centro, coinvolgere parenti, amici e ogni forma di contatto utile per innescare il passaparola e incontrare ogni mese un tot numero di persone.

Oggi non basta.

Oggi ogni libero professionista DEVE dedicare almeno un’ora al giorno alla cura della propria immagine online. E’ diventato fondamentale avere un profilo Facebook che sia curato e che trasmetta sicurezza e professionalità, è altrettanto importante essere attivi su altri social quali instagram e linkedin, ma soprattutto è fondamentale curare un proprio blog dove poter trasmettere la propria autorevolezza e professionalità.

Ecco, il marketing personale consiste nella cura della propria immagine professionale e nella comunicazione dei propri valori e della propria professionalità.

Ma è difficile curare da soli il proprio Marketing Personale?

Se pensi che diventare un Influencer del tuo settore sia impossibile e complicato, sappi che per ottenere fantastici risultati ti servono un fottutissimo computer collegato a internet ed un semplice smartphone.

Sai perchè ho la certezza che otterresti dei risultati? 

Perché nessuno dei tuoi concorrenti lo sta facendo e quindi saresti il primo con accesso ad un mercato potenziale che è sconfinato… il mercato delle video-consulenze.

Se hai paura di non avere le competenze giuste allora rifletti su un fatto: nessun influencer famoso su internet è un informatico (anzi).

Pensaci: Fashion Blogger, Food Blogger, Instagram Influencer, Calciatori, Attori, Politici, VIP… nessuno è un informatico e quasi tutti sfruttano il proprio smartphone per farsi pubblicità online.

Perché tu non puoi diventare un Influencer Legale? un Influencer Fiscale? un Influencer in Medicina Estetica? e così via…

Le App per il libero professionista per curare il proprio MArketing Personale. 

Malgrado io abbia da sempre avuto un computer (il mio primo pc è stato un Commodore Vic 20) mi sono sempre rifiutato di diventare un informatico. 

Sono nato nel 1968, la mia generazione è stata la prima ad usare in modo massiccio i computer per studiare e lavorare.

Oggi che la tecnologia è ancora più semplice (e potente), chiunque può creare un sito web e curare la propria immagine professionale online.

  • Questo blog che stai leggendo è stato creato in 5 ore usando un semplice notebook collegato ad internet e dei template pronti all’uso e gratuiti che trovi online.
  • I miei social network sono gestiti con un semplice smartphone.
  • Invece, per creare i contenuti che condivido sul blog e sui social, uso un vecchio Ipad perché, lo confesso: sono maledetto pigro e mi diverto a scrivere la sera quando sono seduto in poltrona a vedere la tv.

Ecco perché ti segnalo quali sono le principali App con le quali puoi sviluppare il tuo Marketing Personale per trovare nuove clienti da libero professionista.

Le App per creare contenuti magnetici.

Come prima cosa vediamo quali sono le App che ti consentono di creare contenuti che attirano le persone:

  • Google Docs – creazione documenti e scrittura web post
  • Canva – elaborazione grafica per i social e il web
  • FilMic Pro per girare i video
  • InShot per il montaggio dei video

Le App per il Social Media Marketing.

Subito dopo vediamo quali sono le App per condividere i tuoi contenuti sui tuoi profili social:

Le App per gestire il proprio blog professionale.

Se vuoi andare oltre ed essere percepito come un esperto (un vero esperto) allora devi curare un tuo blog, anche in questo caso puoi sfruttare il tuo smartphone per creare e pubblicare post che attirano potenziali nuovi clienti.

Le App per erogare Video Consulenze.

Infine, quando inizierai a ricevere richieste di consulenza, ecco quali sono le principali App che puoi sfruttare. Fondamentalmente si tratta di App che servono per fare videochiamate; ma anche per condividere il proprio schermo, organizzare dei meeting con più persone fino ad arrivare a gestire dei webinar con gruppi numerosi.

Quasi tutte queste App hanno un livello gratis con servizi base e uno o più livelli a pagamento con funzionalità aggiuntive. 

Le principali app sono:

Esistono moltissime altre App per la videoconsulenza, io ti ho appena citato quelle più “famose” perché in questo momento vorrei trasmetterti un messaggio molto semplice: puoi erogare consulenze anche a clienti che si trovano in altre città, in altre regioni e addirittura nazioni. 

In conclusione: a chi serve il Marketing Personale?

Il Personal Marketing per chi cerca lavoro.

E’ utile per chi cerca il primo lavoro e non vuole sparare CV a casaccio, ma è anche utile per chi vuole cambiare lavoro e non vuole passare per le selezioni del personale, in entrambi i casi il Personal Marketing ti consente di entrare dalla porta principale come esperto di un determinato argomento nel quale sei particolarmente ferrato e che interessa avere alle aziende. 

Il Personal Marketing per chi è imprenditore di se stesso.

Il Personal Marketing è soprattutto il marketing specifico per chi è Imprenditore di Se Stesso e per chi vuole lanciare un proprio Studio Professionale; in particolare è fondamentale per: i Liberi Professionisti, i Consulenti, gli Artigiani e i Commercianti.

Come impostare una Strategia di Marketing Personale Efficace?

Bella domanda, il paradosso del Marketing Personale è che è più semplice da fare che non da impostare.

A grandi linee le 6 fasi che ti consento di impostare la Strategia per il tuo Marketing Personale sono:

  • Fase 2: Posizionamento. Se dici che fai tutto allora vuol dire che non sai fare nulla. Su internet funzionano gli Specialisti, cioè quei professionisti che sanno come affrontare e risolvere una ristretta gamma di problemi.
  • Fase 3 Personal Branding. Quando hai deciso cosa vendere e a chi devi anche definire il chi sei, per chi lo fai, su quali argomenti ottimizzi il tuo focus e soprattutto) con che stile vuoi essere ricordato.
    Come posizionare il proprio brand con il Triangolo D’Oro.
  • Fase 6: Contenuti. Quando scrivi per il tuo blog cerca di affrontare in modo organico un determinato argomento, poi raccogli tutti i post che hai pubblicato e crea degli ebook. Questi contenuti a valore possono essere distribuiti gratuitamente in cambio dell’indirizzo email dei potenziali clienti oppure a pagamento. Ma da ogni singolo post puoi anche estrarre altri mini-contenuti che puoi condividere sui tuoi social.
    Come Scrivere un Post al Giorno con il Metodo di Ian Fleming
Strategia di Marketing Digitale - Infografica
Strategia di Marketing Personale – Infografica

Conclusione.

Ricapitolando per pianificare la tua Strategia di Marketing Personale i passi sono:

Ricerche di mercato ↴

Posizionamento  ↴

Personal Branding ↴

Blogging ↴

Social Media Marketing ↴

Content Marketing = 


⇒⇒⇒ Marketing Personale ⇐⇐⇐

Alla prossima dal tuo apprendista Alchimista Digitale.

giovanni

PS Scrivi nei commenti cosa ne pensi…

Condividi al volo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *