Vai al contenuto

Strumenti per le Ricerche di Mercato Online

In questo post ti segnalo alcuni tool (quasi tutti gratuiti) che puoi sfruttare per le tue Ricerche di Mercato online.

  1. Google
  2. Google ADS
  3. Google Trends
  4. Google Maps
  5. Answer The Public
  6. Ubersuggest
  7. Amazon
  8. Keywords Everywhere
  9. Keyword Density Checker
  10. BuzzSumo Discovery Keyword
  11. Ahrefs Keyword Generator
  12. Make my persona
  13. Ubersugget
  14. SeoZoom
  15. ProntoPro
  16. Twago

Google

Le intenzioni di ricerca di Google. Il primo strumento che ognuno di noi usa per fare delle ricerche su Internet è Google, quindi il primo strumento da saper sfruttare al 100% per fare delle Ricerche e delle Analisi di mercato online è proprio Google.

Con le Intenzioni di ricerca puoi studiare i suggerimenti che ti propone Google mentre digiti una ricerca,

  • affinare le ricerche a Coda corta,
  • affinare le ricerche a Coda lunga,
  • ampliare l’analisi alle Ricerche correlate.

Google Trends

Google Trends è un altro strumento di Google che ti aiuta a scoprire qual è il numero di ricerche mensili di uno o più parole chiave, infatti è molto utile per individuare eventuali fenomeni di stagionalità.

Con Google Trends puoi sostanzialmente fare 5 cose:

  1. Individuare eventuali fenomeni di stagionalità nelle ricerche di una o più keywords
  2. Quantificare l’importanza a livello locale di una o più keywords.
  3. Individuare gli Unicorni, cioè i picchi estemporanei nella ricerca di una o più keywords.
  4. Definire meglio le priorità del tuo calendario editoriale.
  5. Realizzare Ricerche di Mercato e di popolarità dei Brand anche a livello Locale

Google Ads

Google ADS è un altro tool di Google che è fondamentale per trovare nuove idee sulle parole chiave che vengono cercate con maggiore frequenza dai tuoi potenziali clienti, inoltre è la piattaforma di Google che ti consente di creare le campagne pubblicitarie a pagamento. Con Google ADS (per una o più Parole Chiave massimo 10 per volta) puoi facilmente scoprire:

  • quante volte viene cercata ogni mese,
  • quali sono le Keyword associate,
  • il livello della Competizione per un determinato argomento,
  • quanto costa la pubblicità su Google per una determinata Parola Chiave,
  • qual è il livello delle Concorrenza.

Inoltre, grazie alle le informazioni di Google ADS opportunamente interpretate puoi:

  1. Analisi della Concorrenza.
  2. Individuare delle nicchie profittevoli.
  3. Definire il calendario editoriale.

Answer The Public

Answerthepublic.com è tool molto potente e che ti consiglio caldamente di usare perché ti consente di ampliare con un clic una ricerca in ogni sua possibile variante.

Con Answer The Public puoi:

  • Creare una mappa concettuale della Keyword che stai analizzando.
  • Estrapolare ogni possibile combinazione di una Parola chiave in combinazione con preposizioni, articoli e lettere.
  • Creare al volo un Calendario per una determinata Parola Chiave.
  • Scoprire con un clic tutte le domande che vengo digitale in Google per un determinato argomento.
  • Individuare nuove idee per una Nicchia Profittevole.

Amazon

Amazon non è soltanto il più grande ecommerce del mondo occidentale, ma è anche una ottimo tool per fare delle ricerche e delle analisi di mercato online.

Perché Amazon è un tool fondamentale per leggere nella mente dei potenziali clienti. Perché Amazon è un tool molto utile anche per il marketing dei liberi professionisti.

  • Trovare idee e nuovi trend.
  • Verificare se una Nicchia è profittevole.
  • Trovare nuove idee per i Contenuti di un blog.
  • Individuare nuove Parole Chiave.
  • Scoprire quali sono i vantaggi della concorrenza ed evitare i loro errori.

Google Maps / Google Local

Anche Google Maps o Google Local è ovviamente un ottimo strumento per fare Ricerche di Mercato e Analisi della concorrenza locale. Per comprendere e valutare il livello di competizione che c’è in un determinato territorio, ti basta cercare le keyword inerenti la nicchia che stai valutando e verificare se in zona ci sono competitor, quanti sono e come hanno strutturato la loro presenza online.

Attenzione, se non trovi competitor potrebbe voler dire che la nicchia che stai analizzando in loco non ha una massa critica sufficiente o che si tratta di un servizio particolarmente innovativo.

Altri Tool utili per fare Ricerche di Mercato online.

Keywords Everywhere – è un Plugin per Google Chrome lo trovi nel Web Store. Questo plugin ti posiziona sul lato destro di Google due finestre: Related Keywords dove ti evidenzia quali sono le ricerche correlate e People Also Search For dove ti propone ricerche che potrebbero essere attinenti.

Make my persona è un tool gratuito di Hubspot molto utile per iniziare a costruire il profilo del proprio cliente ideale.

Keyword Density Checker – ti aiuta a capire quali sono le parole chiave principali di una pagina web. Lo puoi usare in questo modo: una volta che hai trovato le pagine dei tuoi concorrenti che sono meglio posizionate sulle keyword che ti interessano, allora le puoi analizzare con questo strumento e puoi scoprire quali sono le keyword principali che hanno sfruttato.

BuzzSumo Discovery Keyword – questa è un’app gratuito di Buzzsumo che ti consente in modo molto semplice e immediato di avere suggerimenti di altre keyword correlate alla tua ricerca di di vedere al volo quali sono le pagine meglio posizionate per la tua ricerca.

Ahrefs Keyword Generator – è un tool per analisi SEO (solo in parte gratuito) che ti aiuta a generare nuove idee di parole chiave.

Ubersuggest

SeoZoom

ProntoPro.

Twago.